Corriere Canadese

TORONTO - Ancora una vittoria, e sono quattro consecutive. Toronto Fc espugna Seattle e allunga la serie di successi iniziata il 21 aprile contro Chicago e balza in testa alla Eastern Conference e, al momento in cui andiamo in stampa, anche della intera Mls. Ancora uan votla decisivo Jozy Altidore, freddo nel trasformare il rigore decisivo e battere Stefan Frei nel remake della finale di Mls Cup dello scorso 10 dicembre. 
Per i Reds, in formazione ultra rimaneggiata e con elementi al debutot stagionale, quella di sabato in Washington è stata infatti una vittoria importante anche da un punto di vista terapeutico. Battere i detentori del titolo non riporta certamente a Toronto la coppa, ma regala comunque una certa soddisfazione. Soprattutto visto che la formazione schierata da Vanney era quantomeno sperimentale. 
Lasciati a casa a riposare Giovinco, Vazquez, Zavaleta e Beitashour, oltre agli ormai assenti cronici Moor e Morgan, il tecnico americano ha schierato i Reds con un 5-4-1  molto coperto in cui ha fatto il suo esordio stagionale Hernandez e in cui sono tornati Irwin e Mavinga.
Il peso dell’attacco era tutto sulle spalle di Altidore, in uno schema che ha regalato anche la soddisfazione di sentire i tifosi dei Sounders fischiare la tattica difensiva dei Reds. Loro, che a Toronto hanno vinto la coppa mettendo il pullman davanti alla porta.
Un successo, quello di sabato, che come detto porta i Reds in vetta alla classifica della Eastern conference e che conferma come questo sia il miglior inizio di stagione della storia del club in quanto a risultati. 
Ora Toronto Fc sarà impegnata nuovamente a Columbus mercoledì sera (ore 7.30 pm su Tsn) per poi tornare sabato al Bmo Field per il primo incontro della storia contro l’altra matricola della mls, i Minnesota United (3 pm, Ctv).

About the Author

Leonardo N. Molinelli

Leonardo N. Molinelli

More articles from this author