Corriere Canadese

 
Carlo Baldassarra, Chairman and C.E.O, Greenpark Group. --
 
Quest’anno il Canada celebra il suo 150esimo compleanno. Il nostro successo come nazione si riflette in parte anche in quelli dei suoi singoli cittadini – individui o aziendali.
Oggi, una di queste aziende, la ditta Greenpark Group, festeggia il cinquantesimo anno di attività e sottolinea una sua cultura i cui valori hanno generato prodotti, lavoro e comunità. La sua storia serve da modello per quelli che mirano in alto invece di viaggiare sul sentiero conosciuto e sicuro. Essa riflette ed incorpora l’esperienza canadese.
Carlo Baldassarra, Philip Rechtsman, e Jack Wine furono i tre fondatori originali. Oggi, la Greenpark Group impiega migliaia di persone tra operai e impiegati d'ufficio ed è un elemento chiave dell’economia dell’Ontario.
I fondamenti, i valori che servirono come base dell’azienda, di quei triumviri, sono rimasti la base di ogni successo aziendale: integrità, tenacia e lealtà.
“Greenpark ha sempre voluto che la manodopera fosse di alta qualità”, afferma Carlo Baldassarra. “Abbiamo sempre voluto che i nostri operai fossero dei perfezionisti fieri del loro lavoro; che costruissero le case come se in esse dovessero crescervi le proprie famiglie. Le loro carriere sono, infatti, divenute un investimento più che un lavoro. Molti continuano a lavorare per Greenpark fino ad oggi.”
Altri ancora sono tuttora associati a Greenpark. Il loro prodotto mira a convertire ogni acquirente in un fiero proprietario di qualcosa di speciale. Con alle spalle cinque decenni d’esperienza, oltre 72,000 acquirenti di case, e ora più che mai anche di condomini, il Greenpark Group è diventato il costruttore preferito nel mercato edile.
Una lealtà che la società reciproca fornendo sempre con cura garantita ed ininterrotta per i suoi prodotti quali già stimati per la loro qualità. 
Le case della Greenpark proiettano un’immagine di durabilità e di stabilità, restando allo stesso tempo sempre attraenti: un connubio tra artigianato e creatività che ha contribuito enormemente alla sua inesorabile espansione nel mercato edilizio.  
Il modello aziendale della Greenpark serve anche come segno distintivo, un credo che va per tutti gli aspetti della vita. Si impara praticando. Si migliora osservando. Si raggiunge il successo adattandosi. Si diventa concorrenziali innovando. 
Attraverso gli anni, la gerenza aziendale ha nutrito e alimentato una cultura di fiducia e, contemporaneamente, ambiziosa fra i suoi dirigenti di qualsiasi livello, affinché risultasse in prodotti tecnologicamente superiori e artisticamente apprezzati. Tre generazioni di proprietari di case Greenpark sono testimoni orgogliosi del successo della nostra filosofia e del risultante marchio di altissima qualità. Da una piccola società che costruì nove case nei suoi primi due anni, l’etica d’integrità, lealtà e qualità si sono tradotte in una produzione di 3200 unità abitative nel 2016, tutte di alta qualità - cosi come lo è diventato il marchio Greenpark.
Lungo il suo cammino, senza compromettere la sua filosofia aziendale fondamentale, Greenpark ha ampliato il proprio modo di condurre affari per comprendere tutti gli aspetti della costruzione di case; dall’acquisto dei latifondi, allo sviluppo, alla costruzione, e alla finitura e manutenzione. Il Greenpark Group è rimasto fedele alla sua visione strategica e alla sua promessa di valori essenziali in tutte le sue attività edilizie: autonome, semiautonome, e joint venture.
Durante un’intervista a largo raggio, Carlo Baldassarra, unico proprietario e l’ultimo dei tre fondatori originali della GreenPark Homes, ha così riassunto la filosofia della ditta:“Greenpark non si limita a costruire case ma edifica comunità. Investe in esse e li arricchisce - così com’è dovere di un cittadino responsabile.”
 “Abbiamo stabilito una Fondazione a scopo caritatevole, attiva in varie giurisdizioni, sia in Canada sia all'estero, dedicata al servizio e la cura delle persone svantaggiate, e per aiutare le ricerche scientifiche nel campo della medicina. Tale filantropia è, a nostro avviso, d'obbligo; e questo determina la nostra immagine aziendale.”
Ha avuto dei risultati positivi? Carlo rileva che non si ricava nulla senza il lavoro assiduo. “La nostra è una ditta guidata dalla visione che la continua crescita è fondamentale per la cultura aziendale. A differenza dei tipici costruttori di case, ci distinguiamo per aver abbracciato anche la costruzione di grattacieli in tutta la GTA.  Per avanzare questa iniziativa abbiamo stabilito una sezione a sé stante. Negli ultimi dieci anni abbiamo avanzato numerosi progetti di successo e ora Greenpark può vantarsi di un ottimo avvio in questo nuovo settore delle sue operazioni.”
Si può anche aggiungere che non è nemmeno prudente sedere sui propri allori. Carlo rafferma:“Noi non possiamo evitare di rischiare, ma procediamo sempre metodicamente con criterio in tutte le nostre imprese”. 
Nel 2013, dopo anni di ricerche, Greenpark ha esteso la sua esperienza e la sua reputazione in Europa lanciando Greenpark Costruzioni (GC) - Roma, Italia! Nonostante le sfide posteci dalle società per la protezione di edifici storici e tutte le altre considerazioni archeologiche, GC ha già costruito e venduto oltre 100 unità e sta sviluppando altri venti progetti per tutta la Città Eterna.
Ironicamente, per alcuni, questa potrebbe essere la massima allusione ad una ambizione imperiale. Certo, la Greenpark è cresciuta e si è estesa aldilà dei sogni più remoti che la ditta iniziale di cinquanta anni fa potesse realizzare. Ma è anche vero che Greenpark è oggi uno dei maggiori datori di lavoro nel settore privato nella GTA.
La sua rinomata leadership nel settore delle costruzioni in Canada è senza pari. I suoi pareri su programmi di carattere economico, della formazione di competenze e dell’immigrazione (per citarne solo alcune) sono stimati sia nei settori pubblici sia nei circoli governativi.
“Forse”, aggiunge Carlo con la modestia di sempre, “ma i nostri successi sono dovuti agli sforzi collettivi. Mi congratulo con coloro che hanno fatto parte del nostro successo in questi cinquanta anni d’attività.”
Finisce poi con risolutezza. “M’impegno personalmente per fare in modo che la struttura aziendale e il piano di successione rimangano fedeli a quei valori che hanno reso possibile i nostri trionfi.”
 

About the Author

Joseph Volpe

Joseph Volpe

More articles from this author