Corriere Canadese

TORONTO - Il Boston c'è l'ha fatta, i Leafs ancora no.  I Leafs dopo aver fallito il primo match point ci riprovano questa sera. Battendo il Tampa, i torontini sarebbero matematicamente nel playoff, cosa che inseguono dal 2013. Con tre partite restate in calendario al team di Toronto barebbe vincerne una, oppure sperare che chi insegue ne perda almeno una.
Come a dire che la festa è soltanto rinviata, speriamo. 
I Maple Leafs, contro la squadra che ha più punti di tutti, il Washington,  le hanno prese sodo, 4-1, gelando l'entusiamo della Leafs Nation che era già pronta a celebrare lo storico, agognato traguardo.
Lars Eller firma l’1-0 nel primo periodo mentre Kevin Shattenkirk, in powerplay, realizza quello che diventerà la rete vincente nella seconda frazione. Nate Schmidt e Tom Wilson completano il poker con i Maple Leafs che rispondono solamente a 1:08 dalla fine attraverso la rete con il man-advantage di Mitch Marner, diciannovesima marcatura stagionale. 
Meglio è andata ai Boston Bruins che conquistano matematicamente il pass per la prima fase del playoff. Per loro si tratta dell’ottava presenza nelle ultime 10 stagioni, un risultato raggiunto alla grande dopo aver cambiato allenatore in corsa. 
La formazione del nuovo head coach Bruce Cassidy ha conquistato il pass per i playoff 2017 chiudendo matematicamente i conti attraverso il 4-0 rifilato ad una diretta concorrente, Tampa Bay.  Settima rete in stagione per Drew Stafford che firma il GWG seguito dalla doppietta di David Pastrnak e dalla rete di capitan Zdeno Chara. 
Shutout da 28 salvataggi (ottavo quest’anno) per il goalie finlandese Tuukka Rask che eguaglia il risultato perseguito nella stagione 2013/2014.
Per lo strano, e complicato, regolamento che stabilisce la qualficazione al playoff, oggi Boston è qualificato con 94 punti dopo 80 partite, mentre l'Ottawa, con gli stessi punti ma con una partita in più da giocare, aspetta ancora il pass per la post season.
I Senators l'altra sera hanno sconfitto Detroit Red  per 2-0. Le reti di Erik Karlsson e di Tom Pyatt oltre allo shutout da 24 salvataggi di Craig Anderson permette ai Sens di avvicinarsi sempre più alla matematica qualificazione ai playoff.
*
Se la situazione di classifica  della Eastern Conference restasse quella di oggi, i Leafs nel primo turnod el playoff dovrebbero vedersela con il Wasinghton. IL sistema di accoppiamento del primo turno prevede infatti che la prima della classe (in questo caso Washington) affronti la numero 8 (in questo Maple Leafs), mentre la seconda se la vedrebbe con la penultina e così via. Impossibile che nel primo turno i Leafs possano incontrare il Montreal oppure l'Ottawa.
Nella Western Conference si conoscono i nomi delle otto qualficate, ma gli accoppiamenti verranno decisi dalla classifica finale che al momento vede: 1) Chicago, 2) Minnesota, 3) Anaheim, 4) Edmonton, 5) San Jose, 6) St. Louis, 7) Calgary, 8) Nashville.

About the Author

Nicola Sparano

Nicola Sparano

More articles from this author