Corriere Canadese

TORONTO -  Asfaltati a Dallas. Come a dire che i Leafs hanno visto le stelle, letteralmente. Cinque gol nel primo tempo, tre beccati da Andersen dopo appena otto tiri fronteggiati. Coach Babchock, dopo il terzo gol, ha sostituito Andersen con McElhinney ma è stato come chiudere la porta della stalla dopo che i buoi erano scappati, poi è finita 6-3.
   Perdere punti contro squadrette come il Dallas significa complicarsi la vita in classifica. La fine della reagular season è ormai dietro l’angolo ( 9 aprile) e la corsa al playoff è più che mai incerta. I Leafs sono, attualmente, in buona posizione, ma tutti dipende da quanti punti saranno in grado di raccogliere, d’ora in poi. Ma per farlo coach Babcock deve trovare il modo di rendere più impermeabile il reparto tallone d’Achille, la difesa. Con un portiere titolare non all’altezza dei big delle squadre concorrenti non sarà facile raggiunqre quella post-season che significa continua a giorare in prime invece che andare sui campi di golf.
   D’ora in poi tutte le partite sono importantissime sia che si giochi in casa che fuori.
   Questa sera i Leafs giocano a St. Louis, la cui squadra ha appena dato il benservito al loro allenatore storico, Ben Hitchchock. Hitchcock è stato licenziato ore dopo la sconfitta subita per 5-3 dal Winnipeg. Nei cinque anni in cui Hitchcock ha guitato i Blues la squadra ha sempre partetipato al playoo, che ora è in pericolo.
Nella zona playoff dei Leafs, importante vittoria per i Boston Bruins contro i Tampa Bay Lightning. I Bruins violano l’Amalie Arena chiudendo il match sul 4-3 con la rete decisiva di Frank Vatrano ed il ritorno al goal di Zdeno Chara. Brad Marchand inarrestabile, 2 assist e terzo multi-point game di fila.
In Florida le Panthers si impongono per 6-5 all’Ottawa. Roberto Luongo raggiunge la vittoria numero 450 in carriera diventando il quinto goalie, nella storia della NHL, a raggiungere questo traguardo dopo le imprese di Brodeur, Roy, Belfour e Joseph.  
Sempre nella zona dei Leafs, il leader  Montreal batte 5-2 il Buffalo,   godendosi la tripletta di Max Pacioretty. Il capitano degli Habs sigla il sesto hat-trick in carriera aiutando Montreal a siglare la diciottesima vittoria casalinga nel successo per 5-2 sui Buffalo Sabres. Positivo il rientro di David Desharnais che firma un goal dopo il lungo infortunio.

About the Author

Nicola Sparano

Nicola Sparano