Corriere Canadese

TORONTO - Un gol di Brandon Onkony nel recupero regala al Toronto Fc III un meritatissimo quanto sorprendente pareggio nell’esordio al Torneo di Viareggio contro la Maceratese. I ragazzi di Danny Dichio hanno infatti strappato un importante 3-3 al termine fine di un match giocato alla grande che li ha visti recuperare in due occasioni lo svantaggio e strappare un punto che li tiene in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale. 
«I ragazzi hanno fatto una grande partita e meritavamo di vincere» il commento finale del tecnico Danny Dichio. Protagonista assoluto il capitano dei Reds Liam Fraser, già indicato da Dichio come uno dei punti forti della squadra nell’intervista esclusiva pubblicata la scorsa settimana dal Corriere, autore di una doppietta e vero trascinatore della squadra.
«Abbiamo giocato meglio di loro - ha detto il capitano dell’Under 20 canadese - gli abbiamo regalato due reti all’inizio ma abbiamo fatto una grande rimonta dimostrando che non siamo secondi a nessuno».
I Reds hanno pagato a caro prezzo l’approccio alla gara e al torneo, ritrovandosi sotto di due reti dopo appena 4’. Prima Marcantoni e poi Manna hanno infatti approfittato delle disattenzioni della difesa torontina per portare la squadra marchigiana avanti per 2-0. Nella ripresa però Tfc III ha prima accorciato le distanze (10’) e poi trovato il clamoroso pareggio (22’) grazie alla doppietta di Fraser. Cinque minuti dopo la Maceratese ha trovato di nuovo la via del gol siglando il 3-2 con Chiacchio, ma quando oramai tutto sembrava finito Onkony ha regalato l’insperato pareggio alla truppa canadese.
La gara giocata allo stadio Cavanis di Capezzano (LU) ha messo in mostra il grande carattere e la buona organizzazione di gioco dei torontini sorprendendo molti degli addetti ai lavori. 
Una grande soddisfazione per il tecnico inglese, che infatti ha sottolineato: «I ragazzi potevano mollare e invece nel secondo tempo abiamo dominato la gara e sarei stato molto dispiaciuto se non avessimo fatto almeno un punto».
«All’inizio eravamo nervosi - ha aggiunto Dichio - ci sono state alcune chiamate (dell’arbitro, ndr) sbagliate e un gol era in fuorigioco, ma abbiamo resistito e creato buone occasioni». Menzione speciale per Fraser e la sua storica doppietta: «Liam ci ha dato la carica, ha giocato una fase difensiva incredibile e ha pure fatto due gol».
A rendere ancora più orgogliosi i Reds i risultati delle altre due squadre nordamericane presenti al Viareggio, entrambe sconfitte. L’Athletic Union di San Francisco ha perso 2-0 contro l’Ascoli, mentre il L.I.A.C. New York è stato travolto per 7-0 dalla Spal. Due risultati che danno ancora più valore al risultato e alla prestazione della squadra torontina confermandola portabandiera del calcio nordamericano.
Adesso i Reds si preparano al big match di domani, quando a Sarzana incontreranno i campioni in carica della Juventus, che nella gara di esordio di ieri hanno battuto 2-1 il Dukla Praga. Al momento quindi la classifica del girone A vede in testa i bianconeri con tre punti, seguiti da Tfc III e Maceratese con un punto a testa e dal Dukla Praga a zero.
Toronto Fc III (4-4-2) - Di Bennardo; Stakic (Furlano 63’); Onkony, Boskovic, Dias (Petrasso 75’); Daniels (DaSilva 75’), Uccello, Fraser, Srbely (Mandekic 53’); Johnson, Hundal. All.: Dichio.

About the Author

Leonardo N. Molinelli

Leonardo N. Molinelli